25
Feb

Chapeau!

Il cappello è uno di quegli accessori che piacciono a tutti, ma in pochi hanno il coraggio di usare. Questo perché cambia molto la nostra fisionomia e soprattutto, se un cappello non è adatto a noi, ci rende subito diversi per non dire più brutti! Come tutti gli accessori infatti, anche il cappello deve essere abbinato correttamente alla forma del nostro viso, andando ad enfatizzare i nostri punti di forza e camuffando i nostri difetti. Come sempre è una questione di equilibrio: riempiamo i vuoti e non andiamo ad enfatizzare caratteristiche poco piacevoli. Ecco i tipi di cappello più adatti a seconda delle tipologie di volto.

VISO OVALE

Come ormai sapete, la forma ovale è considerata la forma perfetta: anche per quanto riguarda i cappelli, quindi, il volto ovale può permettersi qualsiasi tipologia di cappello, purchè questo rispetti le proporzioni del viso stesso.

Jessica Biel

VISO LUNGO

La caratteristica del viso lungo è la verticalità. Doneranno di più i cappelli che conferiscono una certa orizzontalità alla testa, ovvero quelli a tesa larga o le coppole di volume.

Liv Tyler

VISO A DIAMANTE

Il viso a diamante ha zigomi pronunciati, mentre la parte superiore e la parte inferiore del volto sono più piccole. Questo tipo di viso sta bene con il cap da basket ed in generale con cappellini piuttosto piccoli, come il basco o gli zuccotti.

Chiara Ferragni

VISO A CUORE

Con caratteristiche simili al viso a diamante, anche il viso a cuore predilige i cappellini da basket, i baschi e anche il Borsalino, in questo caso con la tesa stretta.

Christina Ricci

VISO TONDO

La pienezza del viso tondo fa sì che la sua necessità sia quella di allungarsi otticamente: ecco perché la tipologia di cappello che gli dona di più è quella che da verticalità al volto, ovvero i cappelli a cloche, o il modello borsalino portato alto sulla testa.

Miley Cyrus

VISO QUADRATO

Il compito del cappello, in questo caso, è quello di non far notare la mandibola spigolosa. Chi ha il volto quadrato dovrà prediligere cappelli di piccole dimensioni e che abbiano come caratteristica la rotondità: cappelli a cloche, colbacchi, bombette sono l’ideale.

Micaela Ramazzotti

VISO A TRIANGOLO

Simile al quadrato è il viso a triangolo, caratterizzato da mandibola larga e fronte stretta. Le regole sono le stesse che valgono per il viso quadrato, con un’eccezione: avendo la zona delle tempie stretta, possono permettersi anche cappelli con la tesa più larga, ma proporzionati al loro volto (come il modello Fedora).

Gabriella Pession

Per determinare la forma del volto e le sue caratteristiche, potrebbe essere utile una seduta di facial shape. Contattami per sapere come fare!

Elisa Gili